it-ITen-GB

SALUTE E SICUREZZA AMBIENTE DI LAVORO

Area

AMBIENTE DI LAVORO

Argomento

AL3

Sostanze e Miscele pericolose

Titolo corso

Corso di formazioni sulle normative inerenti sostanze e miscele pericolose (Dir. 67/548, Dir 99/45, Reg. 1272/2008 (CLP), Reg. 1907/2006 (REACh), Reg. 453/2010 (schede di sicurezza)

Contesto di riferimento

  • L’evoluzione normativa in merito alla classificazione ed etichettatura delle sostanze e miscele pericolose rende necessaria una formazione continua su tali tematiche e in questo contesto si colloca questa iniziativa di formazione.

Destinatari

Consulenti Sicurezza, datori di lavoro, dirigenti e preposti, RSPP, ASPP

Obiettivi

  • Analizzare i nuovi Regolamenti per poter interpretare il nuovo modo di comunicare il rischio delle sostanze e miscele pericolose.
  • Individuare gli effetti provocati dalla normativa inerente le sostanze e le miscele pericolose, sulla gestione degli obblighi aziendali riguardanti la salute, la sicurezza e la tutela ambientale.
  • Avere un confronto con Enti di controllo al fine di conoscerne gli indirizzi e le aspettative.
  • Avere gli elementi per pianificare azioni concrete da realizzare in azienda, per mantenere la conformità normativa in materia HSE.

Contenuti

  • Il regolamento 1272/2008 CLP: nuovi criteri di classificazione ed etichettatura di sostanze e miscele.
  • Il Regolamento REACh, cenni e ricadute sulle attività della funzione.
  • Criteri di classificazione secondo direttive 67/548 e 99/45: aspetti ancora in vigore ad oggi.
  • Illustrazione delle relazioni tra vecchio sistema e nuovo sistema di classificazione
  • La scheda di sicurezza secondo il Reg. 453/2010 in particolare lettura delle parti della nuova scheda di sicurezza che riguardano classificazione ed etichettatura (sezioni 2 e 3).
  • Cenni su normative collegate, in particolare normativa sui rifiuti e normativa sul trasporto di merci pericolose su strada/ferrovia.

Docenti

Il corso è gestito da personale Icaro e Pegaso con comprovata e pluriennale esperienza nelle materie oggetto del programma. È prevista la partecipazione di Esperti di Enti di controllo e di Aziende.

Sede

Centro Sant’Agostino, Via Guelfa 40 Cortona (AR).

Il corso può essere tenuto anche presso la committente.

Durata

16 ore.

Metodologie didattiche

La metodologia di insegnamento predilige una metodologia attiva: lezioni frontali, esercitazioni d’aula e relative discussioni, lavori di gruppo e verifica finale.

Note