it-ITen-GB

NORMATIVA

Area

LEGALE

Argomento

LE2

Il modello organizzativo 231 e l’ODV

Titolo corso

Il modello organizzativo 231 e l’Organismo di Vigilanza nell’ambito dei reati in materia di HSE.

Contesto di riferimento

Il Decreto D.Lgs.231/2001 definisce la “cornice” entro la quale opera l’Organismo di Vigilanza. Quest’ultimo assume, pertanto, una valenza necessaria nell’effettiva corretta attuazione del modello organizzativo e decisionale aziendale descritto dalla normativa, ma tuttavia, di per sé, non sufficiente.

Destinatari

Presidenti e componenti degli organismi di vigilanza aziendali. Posizioni apicali aziendali. Uffici legali e direzioni risorse umane. Consulenti esterni. Funzioni HSE aziendali.

Obiettivi

La definizione, corretta ed esaustiva, della composizione, competenze, ruoli, obblighi e responsabilità dell’ODV trova, nei pochi e alquanto scarni riferimenti normativi, solo alcuni elementi di certezza. Ciò ha determinato fin dall’inizio l’affermarsi di diverse opinioni in sede di individuazione e definizione dei ruoli e delle professionalità ritenute più adeguate a rivestire questo delicato incarico. Allo stesso modo i vari modelli organizzativi, i regolamenti di funzionamento dei vari ODV, e gli stessi protocolli aziendali tendono a introdurre discipline tra loro non sempre omogenee e coerenti. Obiettivo del corso è quello di individuare e di approfondire, sulla base dei più aggiornati riscontri applicativi, della Giurisprudenza e delle linee guida delle più autorevoli associazioni di categoria, dei punti fermi da cui partire per una trattazione ragionata di tutti gli aspetti problematici di tale organismo aziendale.

Contenuti

  • Individuazione, nomina, composizione dell’Organismo di vigilanza
  • Modi di convocazione e funzionamento delle sedute, cause di incompatibilità
  • Poteri e doveri e responsabilità
  • Tipologie di compiti e di funzioni espletate

Docenti

Il corso è gestito da personale Icaro e Pegaso con comprovata e pluriennale esperienza nelle materie oggetto del programma. È prevista la partecipazione di Esperti di Enti di controllo e di Aziende.

Sede

Centro Sant’Agostino, Via Guelfa 40 Cortona (AR).

Il corso può essere tenuto anche presso la committente.

Durata

4-8 ore

Metodologie didattiche

Comunicazione, interattivo, role playing, esercitazioni

Note