it-ITen-GB

NORMATIVA

Area

LEGALE

Argomento

LE3

Diritto in materia HSE

Titolo corso

Tecniche e diritto nella materia della sicurezza, salute ed igiene in ambiente di lavoro

Contesto di riferimento

La diversità (più o meno netta) tra due contrastanti ed apparentemente inconciliabili metri di valutazione tende a tradursi in contrapposizione e , nei peggiori casi, in una autentica incomunicabilità. È realmente possibile armonizzare due metodologie di lavoro così diverse al fine di trarne un fattore di utilità e di crescita per le aziende?

Destinatari

Datori di lavoro, dirigenti, responsabili di uffici tecnici, responsabili di uffici legali, consulenti esterni aziendali.

Obiettivi

  • Riuscire a mettere in relazione il punto di vista del tecnico a quello del legale.

Contenuti

Punto di vista del tecnico:

  • Il problema della concreta fattibilità delle misure di prevenzione e protezione. Il problema dei costi della sicurezza
  • La necessità di regole, legali e/o tecniche, esattamente predeterminate ed immediatamente decifrabili
  • La difficoltà di seguire, in termini di reale efficienza, l’evoluzione delle norme giuridiche
  • L’"incubo" dell’intervento della Magistratura

Punto di vista del legale:

  • La necessità di assicurare il rispetto delle normative
  • L’esigenza di tutela dei lavoratori estesa al massimo grado a fronte di un pesante, persistente e intollerabile quadro infortunistico
  • Il problema di tradurre i principi normativi generali nelle realtà concrete aziendali
  • La difficoltà di comprendere il significato dei processi tecnologici e quindi di contemperare le esigenze produttive con quelle della sicurezza dei dipendenti e della protezione dell’ambiente
  • La difficoltà nello stabilire, caso per caso, una gerarchia tra le norme giuridiche e le norme tecniche
  • La necessità di superare le contrapposizioni tra le due impostazioni e di raggiungere una composizione tra le due posizioni nell’interesse dell’azienda
  • Lo strumento di un servizio di consulenza aziendale globale
  • La competenza normo-tecnica dei consulenti e delle figure aziendali di riferimento

Docenti

Il corso è gestito da personale Icaro e Pegaso con comprovata e pluriennale esperienza nelle materie oggetto del programma. È prevista la partecipazione di Esperti di Enti di controllo e di Aziende.

Sede

Centro Sant’Agostino, Via Guelfa 40 Cortona (AR).

Il corso può essere tenuto anche presso la committente.

Durata

4 ore

Metodologie didattiche

Comunicazione, interattivo, role playing, esercitazioni

Note